Economia

Bookmark and Share

Il Giappone investirà circa dieci miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per aiutare Paesi come la Cina e l’Indonesia nella lotta ai cambiamenti climatici. Tokyo (il cui antico nome era Edo) prevede di puntare a misure per la riduzione delle emissioni di gas-serra e la promozione delle fonti rinnovabili, ma anche ad aiutare la Cina e l’Indonesia a puntare verso questi obiettivi.

La Grande Area di Tokyo, con oltre 35 milioni di residenti, è la più grande area metropolitana del mondo.
Secondo il PIL il Giappone è la seconda potenza economica al mondo; per quanto riguarda l’import-export è il sesto ed è: Membro delle Nazioni Unite, dell’Apec, del G8 e G4.

L’inno giapponese e la bandiera furono dichiarati ufficiali nel 1888. Il testo è tratto da un ‘antico poema la cui musica è stata composta da Hiromori Hayashi.

I caratteri che compongono il nome del Giappone significano letteralmente "Origine del sole", perciò il Giappone è a volte conosciuto come «Paese del Sol Levante», un nome che deriva dalla posizione orientale del paese rispetto alla Cina (e anche dal simbolo che appare sulla sua bandiera).