isola di Miyajima

Bookmark and Share

Miyajima, "l'isola in cui convivono uomini e dei" è un luogo sacro da quando vi fu costruito il santuario di Itsukushima nel 593 d.C. (ma gli edifici risalgono al XII secolo).

Questo santuario, dedicato alla dea custode dei mari, ha la caratteristica di essere stato costruito in parte nel mare, con edifici su palafitte e un torii (ingresso del santuario scintoista) a poche decine di metri dal largo; il famoso torii è uno dei siti più fotografati del Giappone. I magnifici scenari, le bellissime spiagge e i sentieri per escursioni rendono l’isola una meta ideale per l’estate. L’isola conserva comunque il suo fascino anche in autunno, con gli aceri dai colori fiammeggianti o in primavera con i ciliegi in fiore.

Oltre al torii sull’isola di Miyajima, che è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, ci sono vari templi, bei sentieri per piacevoli camminate e cervi straordinariamente mansueti che girano indisturbati per le strade.