Nagoya

Bookmark and Share

Nagoya, capoluogo della prefettura di Aichi (isola di Honshu), in larga parte ricostruita dopo le distruzioni apportate dalla guerra, è un grande centro moderno e con ampi viali, che però conserva una piacevole atmosfera da cittadina ospitale.
Il museo commemorativo Toyota dell’Industria e Tecnologia, illustra l’aspetto moderno della città, con le sue sale dedicate all’evoluzione delle macchine tessitrici (attività originale della Toyota) e, quelle, forse più interessanti, dedicate all'evoluzione delle auto del gruppo. Il Nagoya-jo, un castello del 1612 ricostruito nel 1959, ricorda invece gli antichi tempi feudali; nei suoi cinque piani che si alzano per 48 m ospita un interessante museo.
Altro sito interessante è il santuario Atsuta-jingu, che risale al III° secolo ed è un tempio scintoista in cui, secondo la leggenda, si troverebbe la Kusanagi No Mitsurugi (spada sacra), uno dei tre doni regali che sarebbero stati consegnati alla famiglia reale dalla dea Amaterasu Omikami.
La città è infine famosa, fin dal secolo XIII e unitamente alla vicina Seto, per le sue raffinate porcellane e maioliche.